La curcumina come terapia per la prevenzione di disfunzioni cognitive causate dal fumo di sigaretta.

La curcumina come terapia per la prevenzione di disfunzioni cognitive causate dal fumo di sigaretta.

Il fumo di sigaretta è un’abitudine ampiamente diffusa. Diversi studi hanno dimostrato che questo è associato ad un declino delle funzioni cognitive, osservando una reazione dose dipendente. Gli studi sono stati incentrati su degli inibitori dell’enzima acetilcholinesterasi (AChE), enzima coinvolto nei processi cognitivi, localizzato nella membrana post-sinaptica delle giunzioni colinergiche. La sua funzione è quella di idrolizzare l’acetilcolina scindendola in colina e acido acetico.  Inibendo l’enzima si ha un aumento della concentrazione di acetilcolina a livello delle sinapsi colinergiche, con conseguente potenziamento delle facoltà cognitive.  Uno studio in particolare ha usato un modello animale, rappresentato da ratti esposti al fumo di sigaretta e trattati con la curcumina, nota per avere un potenziale neuroprotettivo. Gli effetti neuroprotettivi promossi dalla curcumina sono ritenuti parzialmente legati alla regolazione di importanti enzimi e di molecole coinvolte nell’infiammazione, come la cicloossigenasi-2 (COX-2), lipossigenasi, fattore nucleare-kappa B (NF-κB) e citochine. I maschi di ratto sono stati esposti al fumo di sigaretta e alla curcumina una volta al giorno, per 5 giorni la settimana, per un totale di 30 giorni. Sono stati creati dei gruppi in cui si modificava il quantitativo di curcumina dato (12,5mg/kg, 25mg/kg, 50mg/kg). Sono stati valutati i parametri di memoria degli animali, ed i risultati ottenuti hanno mostrato che la curcumina è stata in grado di evitare la compromissione delle facoltà di apprendimento e di memoria, normalmente compromesse con il fumo di sigaretta, non mostrando grandi differenze dose dipendente.   Sulla base di questo studio è possibile pensare ad una terapia adiuvante con curcumina per prevenire e migliorare le disfunzioni cognitive causate dal fumo di sigaretta.

 

Per approfondire la lettura:

Jaques JA, Rezer JF, Carvalho FB, da Rosa MM, Gutierres JM, Gonçalves JF, Schmatz R, de Bairros AV, Mazzanti CM, Rubin MA, Schetinger MR, Leal DB.

“Curcumin protects against cigarette smoke-induced cognitive impairment and increased acetylcholinesterase activity in rats.”

Physiol Behav. 2012 Jul 16;106(5):664-9. doi: 10.1016/j.physbeh.2012.05.001. Epub 2012 May 8.

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *