Curcumina: coadiuvante efficace nei pazienti in terapia con statine per la sintomatologia muscolare

Curcumina: coadiuvante efficace nei pazienti in terapia con statine per la sintomatologia muscolare

Le statine rappresentano la terapia fondamentale per la cura della dislipidemia, e la loro efficacia nella prevenzione delle malattie cardiovascolari ed aterosclerotiche, è stata dimostrata da diversi studi scientifici. Vi sono tuttavia degli effetti collaterali sfavorevoli che possono portare ad una “intolleranza da statine” con dei sintomi più o meno importanti al sistema muscolare (SAMS). Questa situazione, nelle 75% dei casi, porta ad una non aderenza, e quindi, alla sospensione della terapia. In questi casi risulta, però, difficile sostituirla in modo da non esporre i pazienti ad ulteriori rischi, e per cercare di arginare il problema, sono stati effettuati una serie di studi finalizzati ad eliminare, o quantomeno ridurre, questa sintomatologia avversa, e l’attenzione è caduta su diversi tipi di integratori alimentari, quali vitamina D, coenzima Q10 e curcuma. La curcumina è un polifenolo naturale estratta dalla Curcuma Longa L., ampiamente studiata per il trattamento di diverse malattie grazie alle sue numerose proprietà (antinfiammatorie, antitumorale, antidepressive, ecc.). Nella SAMS, diversi studi fatti sia su modelli animali che su uomini, hanno dimostrato l’efficacia della curcumina sia sulla riduzione dei sintomi che, addirittura, sulla guarigione delle lesioni muscolari. Nello sviluppo della SAMS si verifica l’attivazione del pathway  infiammatorio NF-kB, pathway che la curcumina è in grado di bloccare, abbassando, quindi, i livelli delle citochine infiammatorie (IL-6, TNF-alfa). Essendo poi un potente antiossidante, riesce a bilanciare lo stress ossidativo. Infine gli studi hanno dimostrato che la curcumina ha la proprietà di modificare il profilo lipidico, correggendo situazioni di ipertrigliceridemia; questo porta ad una riduzione del dosaggio delle statine e ad una ulteriore riduzione degli effetti collaterali.

Per approfondire la lettura:

Journal of Cachexia, Sarcopenia and Muscle (2016)

Curcumin: An effective adjunct in patients with statinassociated muscle symptoms?

Amirhossein Sahebkar, Nikou Saboni, Matteo Pirro & Maciej Banach.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *